Produzione Gruppi Elettrogeni
Per informazioni 0831 548519
Via G. Battista Amici, 3 - Brindisi
Orari lavorativi
Lun — Ven: 8:00 — 17:00

Generatori di corrente diesel e la loro manutenzione

  • News
  • Nessun commento
  • amministratore

Quando si tratta di scegliere un generatore di corrente diesel per dare energia alle vostre attività, ci si imbatte in una ampia scelta. Sappiamo che un generatore di corrente possiede un motore a combustione che può essere alimentato con vari tipi di carburante, partendo dalla classica benzina fino ai gas come il metano e il gpl. Un gruppo elettrogeno può anche essere alimentato a gasolio. In questo caso parliamo di un gruppo elettrogeno diesel.

Un generatore di corrente diesel è la soluzione per lavori di lunga durata.

Solitamente u gruppo elettrogeno è a alimentato a gasolio quando produce dagli 8KVa fino a qualche MVA. Un gruppo elettrogeno diesel arrivo fino a 3.000 giri al minuto ed oltre una certa potenza va di solito sempre a 1.500 giri. Da questi dati si evince che un gruppo elettrogeno diesel è particolarmente adatto per un uso continuativo, un uso che può protrarsi anche per giorni consecutivi. Un generatore di corrente alimentato a gasolio è sicuramente meno silenzioso di uno alimentato a benzina ma è una scelta migliore se si punta ad un funzionamento di lunga durata. Ecco perché i gruppi elettrogeni diesel sono la scelta principale dei cantieri.

 

gruppo elettrogeno diesel
gruppo elettrogeno diesel

La manutenzione del generatore di corrente diesel

La manutenzione va effettuata due volte all’anno. La manutenzione va fatta anche se il generatore non è in uso. Bisogna eseguirla quando le previsioni escludono il brutto tempo e temperature eccessivamente calde o fredde. Di solito la manutenzione si esegue in primavera e autunno. Se la si trascura è probabile che prima o poi il generatore non funzioni quando se ne ha bisogno. Di solito basta un’ora per completare il lavoro, ma dipende dalle condizioni del generatore.

Bisogna avere con se un registro della manutenzione aggiornato con le date in cui si sono eseguite le precedenti manutenzioni.

Il primo passo è controllare le condizioni del generatore di corrente diesel cercando parti arrugginite e pulsanti bloccati. L’area intorno al generatore deve essere pulita, altrimenti ci potranno essere danni.

Bisogna in seguito sistemare le parti allentate o contattaci se hai bisogno della manutenzione del tuo generatore di corrente diesel.

Va in seguito controllato il livello dell’acqua distillata nella batteria. Questa va rabboccata se necessario. La batteria va sostituita ogni 2-3 anni.

L’olio lubrificante invece va cambiato seguendo le istruzioni del produttore. Una volta all’anno di solito. Il cambio d’olio va registrato per ricordarsi quando lo si è eseguito.

In seguito vanno pulite le candele o rimpiazzate una volta all’anno.

non dimenticatevi di serrare i bulloni del vostro generatore di corrente elettrica diesel. Questi infatti tendono ad allentarsi nel tempo a causa delle vibrazioni e dell’usura. Le guarnizioni vanno cambiate se usurate.

Il carburante invece va controllato attentamente. Bisogna svuotare il serbatoio e cambiare il combustibile se questo è rimasto all’interno del generatore. Il vecchio va smaltito nella maniera adeguata.

Bisogna eseguire ogni anno la calibratura della pompa del carburante, della turbina,degli iniettori e del regolatore di voltaggio.

È importante non dimenticare poi di accendere il generatore di corrente regolarmente o almeno una volta ogni tre mesi per assicurarsi del corretto funzionamento.

Ricordatevi di pulire il generatore di corrente diesel dopo il suo utilizzo e di immagazzinarlo in un luogo asciutto al riparo da acqua ed umidità. Se non si ha voglia di effettuare tutti questi passaggi ci si può tranquillamente rivolgere al rivenditore che saprà indirizzarvi verso qualcuno a cui rivolgervi o sarà egli stesso disposto a fare la manutenzione per il vostro gruppo elettrogeno diesel.

Lascia un commento

nove + 11 =